Ma tu sai cosa fa un Consulente Finanziario ?

Oggi ti voglio parlare di quello che è il mio lavoro di ogni giorno.
Oggi ti voglio parlare di quello che fa un Consulente Finanziario.

Sull’argomento, purtroppo c’è ancora molta poca informazione ed è facile cadere in false certezze.

Inizio con il raccontarti cosa NON è un Consulente Finanziario.

Innanzitutto, non sono un operatore di borsa.

Hai capito bene! Il Consulente Finanziario non compra e vende titoli o fondi cercando di fare meglio dei mercati finanziari. Anche perché gli addetti ai lavori e gli studi ci ricordano costantemente che i mercati, in modo continuativo, non li batte nessuno!

Ti starai chiedendo: Ma allora, se non “compri e vendi”. Che cosa fai?

Il Consulente Finanziario gestisce le tue emozioni.

Ma cosa significa “gestire le emozioni”?

Per me, significa conoscerti bene, attraverso domande, informazioni che ti chiedo e le esperienze che hai avuto nel passato.

Ascoltare le tue paure, capire le tue preoccupazioni e gli obiettivi che ti sei prefissato per te e per la tua famiglia, cercando di mitigare certi comportamenti che la nostra natura di essere umano tende a mettere in pratica.

Il nostro antenato, l’uomo di Neandertal per intenderci, era un cacciatore e il suo primo obiettivo era arrivare a sera, come possiamo pensare che l’uomo con la clave avesse la capacità di pianificare la sua pensione!!

Ma oggi non viviamo nelle caverne e quindi è obbligatorio per ognuno di noi, non limitarsi a pensare all’oggi, ma a guardare al futuro, con fiducia e con il giusto Consulente Finanziario al proprio fianco.

Beh, questo è quello che faccio.

A volte devo faticare per convincerti che non si può avere tutto e subito e che il progresso è inarrestabile.

Voglio raccontarti un episodio che mi è successo alcuni anni fa.

Era un giorno di Febbraio 2009.

Mercati finanziari in continuo calo, dopo un 2008 terribile. Ti ricordi tutta la storia dei mutui subprime, il fallimento Lehamnn Brothers ecc,ecc?
Le borse non accennavano a riprendersi, anzi si continuava a scendere.

Mi chiamò un cliente. Un cliente con un grosso patrimonio.
Non ce la faceva più, era davvero sotto pressione. Voleva vendere, aveva paura di perdere tutto, vedeva ogni giorno il suo patrimonio diminuire.

Ricordo quel giorno il telegiornale aprì con la fatidica frase: “Bruciati 200 miliardi”.

Alzai la cornetta e lui mi disse:
“Alessandro voglio vendere tutto. Non ce la faccio più, sto perdendo tutti i miei soldi, ho lavorato tutta la vita per mettere da parte quella cifra, sono anni di sacrifici. Vendiamo e salviamo quello che è rimasto.”

Chiesi di poterlo incontrare di persona. Era molto turbato e il suo stato d’animo era assolutamente comprensibile.

Venne in ufficio, in giorno stesso. Fuori faceva davvero freddo. Era febbraio.

Dentro invece faceva molto caldo, ma non era per il riscaldamento.

Gli animi erano davvero caldi.

Non c’è errore più grave in questi momenti di mercato, cosi delicati, di farsi prendere dalle emozioni e di vendere tutto.

Ero pronto ad accoglierlo: grafici, immagini, vecchi articoli di cronaca finanziaria, esempi di altri momenti di mercato simili e diverse statistiche.
Ascoltai per una buona mezz’ora le sue paure ei suoi timori.

Mario e sua moglie volevano vendere tutto.
Non ce la facevano più a sopportare quel continuo stillicidio.

Dall’altro lato io non potevo permettere che preso dall’emotività, Mario vendesse tutto.

“Mario, cerca di ascoltarmi: se non vendi e aspetti ancora, le quotazioni risaliranno e soprattutto pensa che tu vendi c’è qualcuno che compra.”
Mario mi diede fiducia. Mise da parte l’uomo di Neanderthal che è dentro di noi (l’istinto, la pancia) e ha mantenuto i suoi investimenti.

Il mercato è continuato a diminuire fino al 9 marzo del 2009 ma poi ha iniziato una repentina crescita.

Queste sono le soddisfazioni del mio lavoro , non sempre riesco a vincere con il Mario di turno, ma la mia determinazione in certi contesti è forte.

Un saluto e al prossimo articolo.
Alessandro




Iscriviti alla mia Newsletter!

Riceverai aggiornamenti su nuovi articoli, strumenti e spunti di riflessione dal mio blog.


logo

Contatti

Telefono:
+39 0776 323811
Cellulare:
+39 3483388850
E-mail:
info@alessandrogambelli.it

Indirizzo

Consulente finanziario Cassino - Alessandro Gambelli

via E. De Nicola 327
Cassino (FR)